• +39.333.29.09.821
  • studiovalle@italogestioni.it

Archivio annuale2019

Mutui a tassi bassissimi. E’ tempo di acquisti!

Tasso fisso al 0.57% (CHEBANCA)! Tasso variabile allo 0.2% (CREDEM)!

Per approfondire si consiglia la lettura del seguente articolo https://www.idealista.it/news/finanza/mutui/2019/09/17/136220-mutui-a-tasso-fisso-a-tasso-variabile-e-surroga-le-migliori-offerte-di-settembre

Oggi è proprio il tempo di investire in “immobili attivi”, ad esempio immobili per affitti brevi!

GARANZIA GIOVANI E L’ATTIVAZIONE DEI TIROCINI EXTRACURRICULARI

1.DESTINATARI:
Giovani NEET di età compresa tra i 18 ed i 29 anni

2.CHI PUO’ OSPITARE UN TIROCINANTE
Solo un’azienda privata localizzata in Abruzzo

3.INDENNITA’ DI RIMBORSO
Il tirocinio extracurriculare prevede un’indennità di rimborso pari a € 600,00 mensili. Tale indennità è per il 50% a carico del Soggetto Ospitante, e per il 50% a carico del programma Garanzia Giovani

Per maggiori informazioni contattate lo Studio.

Incentivi per l’assunzione di lavoratori over 50

Coloro che assumono con contratto di lavoro dipendente lavoratori di età non inferiore a 50 anni e disoccupati da oltre 12 mesi, spetta una riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per una durata di 12 mesi.

Se il contratto viene trasformato a tempo indeterminato, la riduzione dei contributi si prolunga fino a 18 mesi

BCE: l’impegno a mantenere i tassi bassi per un periodo più prolungato

Sembra che ci saranno ulteriori riduzioni dei tassi di interesse e nuovo QE! In altri termini, i tassi di interesse (anche in Italia) continueranno ancora per molto ad essere così bassi, e può darsi a breve addirittura negativi!.

https://www.wallstreetitalia.com/bce-pacchetto-di-stimoli-potrebbe-includere-taglio-dei-tassi-e-nuovo-qe/

Governo: Conte bis e intanto si teme già una stretta fiscale con l’abolizione, o il ridimensionamento, della FLAT TAX

E’ nato il nuovo Governo! Tra i ministri del nuovo Governo giallo-rosso Di Maio agli Esteri, Franceschini alla Cultura, Gualtieri all’Economia. Bonafede resta alla Giustizia

Intanto già si teme il salto dell’agevolazione fiscale del Forfettario per le Partite IVA, la c.d. FLAT TAX!

In merito leggi ad esempio il seguente articolo

Bonus Ristrutturazioni e Sismabonus: l’Agenzia delle Entrate aggiorna le Guide

Poche modifiche, ma comunque interessanti. Le nuove Guide ve le abbiamo inviate via email.

In sostanza lo Stato consente sempre più di cedere il credito di imposta allo stesso appaltatore. Per te (committente) vuol dire dover pagare di meno lo stesso, ma non avere riduzione di tasse

In altri termini lo Stato ti fa da banca (e quindi eviti oneri finanziari se per fare le opere ti devi indebitare): basta che spendi!

Primi chiarimenti della “Prof.ssa Agenzia Entrate” sugli ISA f. . Tutti rimandati a ottobre!

Con Circolare del 2 agosto scorso (a ridosso delle ferie estive) la “Prof.ssa ‘Agenzia delle Entrate” dà i suoi primi “diktat”!

L’obiettivo secondo la cara “insegnante ” è “favorire l’emersione spontanea di basi imponibili “, ma dalle prime elaborazioni di questo nuovo strumento (gli ISA, Indici Sintetici Affidabilità Fiscale… “povere coloro che si chiamano Isa! E poi perché non l’hanno chiamata ISAF?) vediamo solo “burocrazia”, sempre più complicata e asfissiante, come il caldo di oggi e come l’andamento dell’economia italiana negli ultimi decenni!

Nel mentre, prima di venir a sapere che voto prenderemo dalla Prof.ssa Agenzia delle Entrate, siamo tutti rimandati a settembre (scadenze dei pagamenti rimandate a fine settembre) o per meglio dire (con lo 0.4% in più da pagare, al pari di chi ha sempre pagato a “dopo Ferragosto”) siamo tutti rimandati addirittura A FINE OTTOBRE!

Con l’occasione diamo a Voi tutti (Clienti e Utenti abruzzesi e non) i nostri migliori auguri di Buon Ferragosto!

Acquisto prima casa

Non tutti hanno già acquistato la prima casa!

Oggi può essere un affare farlo, visti i prezzi bassi delle case, i tassi di interesse dei mutui all’osso e… le agevolazioni fiscali che ci stanno per tale tipo di operazioni.

Disciplina fiscale ordinaria prevista per l’acquisto di unità immobiliari a uso abitativo
(omissis)

Disciplina fiscale agevolata prevista per l’acquisto della prima casa
(sintesi)

  • caso Parte venditrice è Impresa costruttrice o di restauri (ultimazione da non più di 5 anni oppure oltre i 5 anni ma con opzione per l’applicazione dell’Iva)

    Senza agevolazione “prima casa”
    Iva 10%
    Imposta di registro 200 euro
    Imposta ipotecaria 200 euro
    Imposta catastale 200 euro

    Con agevolazione “prima casa”
    Iva 4%
    Imposta di registro 200 euro
    Imposta ipotecaria 200 euro
    Imposta catastale 200 euro
  • caso Parte venditrice Privato o impresa “rivenditrice” oppure impresa costruttrice/restauri (ultimazione oltre 5 anni)

    Senza agevolazione “prima casa”
    Imposta di registro 9%
    Imposta ipotecaria 50 euro
    Imposta catastale 50 euro

    Con agevolazione “prima casa”
    Imposta di registro 2%
    Imposta ipotecaria 50 euro
    Imposta catastale 50 euro

Decadenza dalla disciplina agevolata prevista per l’acquisto della prima casa
(omissis)

Oggi lo Stato “punisce” chi investe in “seconde case”, ma conviene sempre avere in mente la distinzione tra “immobili attivi” e “immobili passivi” per comprendere che, a volte, il sacrificio “imposto” ci può stare!

Se poi compri prima casa rendendola “immobile attivo”… E’ il top!

Scadenze Imposte dirette 2019

VERSAMENTO SALDO IMPOSTE 2018 E PRIMO ACCONTO 2019

  • Persone fisiche non titolari di partita Iva – UNICA RATA
    Senza maggiorazione 1 luglio
    Con maggiorazione dello 0,4% 31 luglio
  • Persone fisiche non titolari di partita Iva – PAGAMENTO RATEALE a partire dal 1° luglio
    1° rata 1 luglio
    2° rata 31 luglio
    3° rata 2 settembre
    4° rata 30 settembre
    5° rata 31 ottobre
    6° rata 2 dicembre

  • Persone fisiche titolari di partita Iva – UNICA RATA
    Senza maggiorazione 30 settembre
  • Persone fisiche titolari di partita Iva – PAGAMENTO RATEALE
    1° rata 30 settembre
    2° rata 16 ottobre
    3° rata 18 novembre

  • Persone fisiche non titolari P.IVA collegate a soggetti Isa – PAGAMENTO RATEALE
    1° rata 30 settembre
    2° rata 31 ottobre
    3° rata 2 dicembre
  • Società di persone e associazioni di cui all’articolo 5, Tuir
    Senza maggiorazione 30 settembre
  • Società di capitale
    Bilancio approvato entro 120/180 giorni dalla chiusura del bilancio
    Senza maggiorazione 30 settembre

VERSAMENTO SECONDO ACCONTO IMPOSTE 2019
Per tutti
2 dicembre

Flat Tax 15%: fino a 28mila euro si rischia di pagare più tasse

Il risparmio tributario è minimo, ma certamente si pagheranno più contributi! L’ultima è contenuta in uno studio dell’Osservatorio sui conti pubblici della Cattolica di Milano

Leggi l’articolo seguente: Clicca qui

Per il sottoscritto conviene davvero solo a chi ha già altri redditi (di lavoro dipendente, da fabbricati, ecc.) e/o ha una struttura organizzativa aziendale a “costi zero” e fatturato sopra i 15.000 Euro. In altri termini il vantaggio sta nel “forfait” (decurtazione di costi in percentuale) o nell’aliquota marginale del regime ordinario molto più alta della aliquota Flat Tax.