• +39.333.29.09.821
  • studiovalle@italogestioni.it

Category ArchiveAdempimenti fiscali e contabili

Primi chiarimenti della “Prof.ssa Agenzia Entrate” sugli ISA f. . Tutti rimandati a ottobre!

Con Circolare del 2 agosto scorso (a ridosso delle ferie estive) la “Prof.ssa ‘Agenzia delle Entrate” dà i suoi primi “diktat”!

L’obiettivo secondo la cara “insegnante ” è “favorire l’emersione spontanea di basi imponibili “, ma dalle prime elaborazioni di questo nuovo strumento (gli ISA, Indici Sintetici Affidabilità Fiscale… “povere coloro che si chiamano Isa! E poi perché non l’hanno chiamata ISAF?) vediamo solo “burocrazia”, sempre più complicata e asfissiante, come il caldo di oggi e come l’andamento dell’economia italiana negli ultimi decenni!

Nel mentre, prima di venir a sapere che voto prenderemo dalla Prof.ssa Agenzia delle Entrate, siamo tutti rimandati a settembre (scadenze dei pagamenti rimandate a fine settembre) o per meglio dire (con lo 0.4% in più da pagare, al pari di chi ha sempre pagato a “dopo Ferragosto”) siamo tutti rimandati addirittura A FINE OTTOBRE!

Con l’occasione diamo a Voi tutti (Clienti e Utenti abruzzesi e non) i nostri migliori auguri di Buon Ferragosto!

Scadenze Imposte dirette 2019

VERSAMENTO SALDO IMPOSTE 2018 E PRIMO ACCONTO 2019

  • Persone fisiche non titolari di partita Iva – UNICA RATA
    Senza maggiorazione 1 luglio
    Con maggiorazione dello 0,4% 31 luglio
  • Persone fisiche non titolari di partita Iva – PAGAMENTO RATEALE a partire dal 1° luglio
    1° rata 1 luglio
    2° rata 31 luglio
    3° rata 2 settembre
    4° rata 30 settembre
    5° rata 31 ottobre
    6° rata 2 dicembre

  • Persone fisiche titolari di partita Iva – UNICA RATA
    Senza maggiorazione 30 settembre
  • Persone fisiche titolari di partita Iva – PAGAMENTO RATEALE
    1° rata 30 settembre
    2° rata 16 ottobre
    3° rata 18 novembre

  • Persone fisiche non titolari P.IVA collegate a soggetti Isa – PAGAMENTO RATEALE
    1° rata 30 settembre
    2° rata 31 ottobre
    3° rata 2 dicembre
  • Società di persone e associazioni di cui all’articolo 5, Tuir
    Senza maggiorazione 30 settembre
  • Società di capitale
    Bilancio approvato entro 120/180 giorni dalla chiusura del bilancio
    Senza maggiorazione 30 settembre

VERSAMENTO SECONDO ACCONTO IMPOSTE 2019
Per tutti
2 dicembre

Flat Tax 15%: fino a 28mila euro si rischia di pagare più tasse

Il risparmio tributario è minimo, ma certamente si pagheranno più contributi! L’ultima è contenuta in uno studio dell’Osservatorio sui conti pubblici della Cattolica di Milano

Leggi l’articolo seguente: Clicca qui

Per il sottoscritto conviene davvero solo a chi ha già altri redditi (di lavoro dipendente, da fabbricati, ecc.) e/o ha una struttura organizzativa aziendale a “costi zero” e fatturato sopra i 15.000 Euro. In altri termini il vantaggio sta nel “forfait” (decurtazione di costi in percentuale) o nell’aliquota marginale del regime ordinario molto più alta della aliquota Flat Tax.

Corrispettivi telematici: strumenti e periodo transitorio

L’avvio della “telematica” nella certificazione delle operazioni Iva è decollata lo scorso 1° gennaio 2019 con l’obbligo di utilizzare la fattura elettronica. Dal prossimo 1° gennaio 2020, invece, scatterà l’obbligo indistinto di memorizzare e trasmettere i corrispettivi giornalieri; tale onere è stato anticipato al 1° luglio 2019 per i soggetti con un volume d’affari 2018 superiore a 400.000 euro.

Tuttavia sul filo di lana, il Legislatore però è intervenuto con la legge di conversione del D.L. 34/2019 per stabilire:
– una sorta di “semestre bianco di prima applicazione” ;
– un termine ampio – di 12 giorni – per la trasmissione dei corrispettivi giornalieri (anche a regime)

Oggi è possibile inviare i corrispettivi anche manualmente dal servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.